Axpo Italia, attraverso la sua ESCo Axpo Energy Solutions, sta lavorando per rendere a impatto zero la circolazione delle auto elettriche in car sharing a Roma. A seguito di una partnership con Share’ngo, principale operatore italiano del car sharing e l’unico in Italia con una flotta composta esclusivamente da auto elettriche in free floating, Axpo ha installato nei garage e depositi auto dell’operatore colonnine e wallbox di ricarica che forniscono energia certificata, prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili. Ad oggi Axpo fornisce energia verde a Sharengo tramite 62 punti di ricarica.

Il modello applicato nella Capitale, allo studio in altre città italiane tra cui Genova, potrebbe avere presto un’evoluzione: nei piani futuri di Axpo, infatti, c’è l’idea di rendere pubbliche le colonnine installate nei pick-up point del car sharing elettrico. Sempre a Roma, Axpo ha inoltre presentato all’amministrazione capitolina un piano di sviluppo dell’infrastruttura per l’e-mobility – 80 punti di ricarica che rappresentano una percentuale significativa del complessivo programma previsto dalla Giunta.

All’interno del Greening the Islands Observatory, Axpo, Gold Member per i tre settori: energia, acqua e mobilità, sta studiando l’applicazione dell’esperienza di car sharing elettrico nelle isole minori.